Articoli

Articoli.png

IL FRONTE DEL DISSENSO EPRIME SOLIDARIETA' AL MAGISTRATO GIORGIANNI

Roma – 17 giugno 2021 Per aver partecipato il 12 giugno scorso a Messina ad una pacifica manifestazione ed aver protestato contro l’anticostituzionale stato d’emergenza e le liberticide politiche del governo, il magistrato Angelo Giorgianni è stato bersaglio di un durissimo e allarmistico attacco da parte del coordinatore dell’Organismo Congressuale Forenze (OCF: alias l’ordine degli avvocati), Giovanni Malinconico.

Esprimiamo piena solidarietà ad Angelo Giorgianni (che abbiamo avuto l’onore di avere tra gli oratori all’assemblea del Fronte del Dissenso del 24 aprile scorso) e condanniamo le sconcertanti affermazioni dell’Organo di rappresentanza politica dell’Avvocatura.

In questi sedici mesi di Stato d’Emergenza, di confinamento e coprifuoco, malgrado i cittadini abbiano subito innumerevoli vessazioni e soprusi, mai abbiamo udito anche la più flebile voce in difesa dello Stato di diritto da parte dell’OCF.

E’ vergognoso che invece di assolvere il compito di difendere i diritti civili e democratici dei cittadini (compito che spetta appunto all’Avvocatura), il signor Malinconico (nomen omen) condanna chi, come Giorgianni, rendendo onore alla sua funzione istituzionale, ha avuto ed ha il coraggio di dichiarare illegittimi gli abusi del governo e di tutelare gli insindacabili diritti di libertà garantiti dalla Costituzione.

Solidarietà ad Angelo Giorgianni!

Basta Stato d’emergenza!

Ripristinare subito democrazia e Stato di diritto!

FRONTE DEL DISSENSO